Notizie | lunedì 23 aprile 2018

Vacanze in Sardegna: le 5 spiaggie da non perdere

Fare una classifica delle spiagge più belle della Sardegna è un'impresa, vista l'offerta incredibilmente varia che l'isola regala ai turisti.

Vacanze in Sardegna: le 5 spiaggie da non perdere

Fare una classifica delle spiagge più belle della Sardegna è un'impresa, vista l'offerta incredibilmente varia che l'isola regala ai turisti. Dalle calette più piccole ed incontaminate alle spiagge più famose e frequentate, vi proponiamo qui le cinque spiagge imperdibili della Sardegna. L’isola sarda negli ultimi anni sta avendo un notevole incremento di turismo balneare ed uno dei migliori modi per raggiungere l’isola è quello di prenotare online uno dei tanti traghetti per la Sardegna in modo da poter organizzare il viaggio per tempo e risparmiare sul transfer dai principali porti italiani verso quelli sardi.

La spiaggia di Punta Tegge
E' una spiaggia incantevole, caratterizzata dal contrasto tra la sabbia bianca e gli scogli rosa, e si trova sull'Isola di La Maddalena. Gli scogli di questa spiaggia hanno la particolarità di essere piatti per via dell'erosione del vento e di essere semi immersi a pelo d'acqua creando un ambiente unico. La sabbia a grana grossa ha un particolare colore dorato e il mare attraversa tutte le sfumature dal verde al blu profondo. Il fondale della spiaggia di Punta Tegge è roccioso e subito profondo, molto amato da chi pratica snorkeling. La punta che dona il nome alla spiaggia è una vera e propria scogliera che si tuffa nel mare. La spiaggia si raggiunge facilmente a piedi da Cala Nido D'Aquila, percorrendo il lungomare di Padule.

La Rena Bianca
Partendo a piedi dal bel centro storico di Santa Teresa di Gallura si raggiunge, con una piacevole passeggiata, una delle spiagge più conosciute della Sardegna, la Rena Bianca. La sabbia di questa spiaggia, così come dice il nome, è di un bianco quasi irreale, abbagliante nelle calde giornate estive, con particolari sfumature rosa sul bagnasciuga date dai frammenti di corallo presenti tra la sabbia. Il fondale è basso e con acque chiarissime e calme, adatto quindi anche a famiglie con bambini. La Rena Bianca si affaccia sulle Bocche di Bonifacio che dividono l'isola dalla Corsica.

La Spiaggia Rosa
A nord della Sardegna, sull'isola di Budelli, che fa parte dell'arcipelago della Maddalena, si trova una delle spiagge più particolari e originali dell'isola, la Spiaggia Rosa. E' una delle spiagge più belle, non solo della Sardegna, ma del mondo. La sua unicità è data, come dice il nome, proprio dal colore rosa intenso delle sue sabbie. Questo colore è dovuto all'alta concentrazione in queste sabbie di bioclasti, frammenti di scheletri di briozoi, che sono tipicamente di colore rosa, e che, grazie alle correnti, vengono depositati su questa spiaggia. Per preservare l'unicità e la bellezza di questo luogo l'accesso alla spiaggia Rosa di Budelli è regolamentato e tutelato, e la fruizione è consentita ad un numero limitato di visitatori.

La Spiaggia di Cala Luna
Questa spiaggia è la perla del golfo di Orosei, proprio al centro della costa orientale della Sardegna. Circondata da rocce calcaree bianchissime e da una fitta vegetazione di oleandri, la spiaggia di Cala Luna offre sabbia bianchissima e acque cristalline. E' puntellata di piccole grotte marine ed anche questo è uno dei tanti motivi per cui la spiaggia di Cala Luna è una meta ideale per chi pratica pesca subacquea sportiva o semplicemente immersioni con la maschera. La caratteristica più originale di questa spiaggia è una grande duna di sabbia dorata che separa l'acqua salata del mare da un piccolo lago di acqua dolce. Facilmente raggiungibile via mare, l'accesso a piedi è invece piuttosto impegnativo, la spiaggia si raggiunge infatti tramite una rete di sentieri ben segnalati che ne fanno una delle mete preferite dagli amanti del trekking.

Spiaggia La Pelosa
E' una delle spiagge più conosciute e amate dai turisti in vacanza in Sardegna. Facilmente raggiungibile a piedi, si trova a Stintino, vicino a Porto Torres, sulla costa settentrionale dell'isola. Spesso denominata la spiaggia perfetta per la sua conformazione e per il suo fondale, regala ai turisti acque trasparenti e sabbia bianca e finissima, quasi a sembrare talco. Ricorda molto una spiaggia tropicale ma è circondata dai colori e dai profumi della tipica macchia mediterranea. Si trova nel golfo dell'Asinara e guardando verso il mare si vede dalla spiaggia una cintura naturale formata dai faraglioni di Capo Falcone, dall'isola Piana e dall' Asinara. Per questo motivo le acque cristalline di questa spiaggia sono sempre calme, anche quando soffia il maestrale, diventando così la meta preferita per le famiglie. Di fronte alla spiaggia si trova la piccola isoletta che ospita la torre Pelosa che dà il nome alla spiaggia stessa.

Ti potrebbero interessare anche: