Rubriche | sabato 13 maggio 2017

Niente fuochi artificiali in segno di lutto: Nizza commemorerà così la strage del 14 luglio scorso


La richiesta è stata formalizzata dalla Promernade des Anges,
l'Associazione di cui fanno parte amici e parenti delle 86 vittime
dell'attentato del 14 luglio scorso: niente fuochi artificiali in
occasione della Festa nazionale francese della Presa della Bastiglia.
Le ferite sono ancora aperte così come il ricordo di quel camion che
travolse la folla stipata sulla Promenade des Anglais per assistere
allo spettacolo pirotecnico che doveva chiudere i festeggiamenti. Un
attentato poi rivendicato dall'Isis, con un bilancio tragico: 86
morti, fra i quali molti bambini, e centinaia di feriti. E quindi il
14 luglio prossimo, se le autorità accoglieranno l'istanza, il cielo
azzurro di Nizza resterà in silenzio nel primo anniversario della
strage.

Ti potrebbero interessare anche: