Notizie | sabato 13 maggio 2017

L'AS Monaco ha comprato la squadra belga del Cercle Bruges, un autentico vivaio di giovani e giovanissimi


La sconfitta inflitta fra le mura di casa all'AS Monaco da una
Juventus che marcia a mille non ha interrotto le iniziative del club
biancorosso alla ricerca di giovani talenti sparsi fra le formazioni
minori europee. E per proseguire su questo percorso ha acquisito il
pacchetto di maggioranza del Cercle Bruges, formazione che milita
nella seconda divisione belga. Di fatto ha comprato la squadra dove
militano giocatori come Paul Nardi, portiere di 22 anni che ha giocato
nel Monco ed è stato ceduto in prestito proprio al Circle Bruges.
Nardi, nazionale francese Under 21 è valutato sul mercato 1,2 milioni.
O Mathieu Maertens, belga, mediano di 22 anni che sul mercato oggi può
spuntare 500 mila euro.
Il team belga è una sorta di vivaio per la squadra del Principato con
una formazione di giovani e giovanissimi.  La rosa può contare su 33
giocatori dei quali solo sei sono degli Anni Ottanta. Tutti gli altri
sono classe Novanta.  E proprio per questo, il club monegasco ha
formalizzato l'acquisizione della squadra belga per continuare il
progetto che prevede lo sviluppo dello sport attraverso la politica
della ricerca e valorizzazione di giovani talenti. Come dire: una
porta spalancata verso i grandi club europei e non solo per chi saprà
dimostrare sul campo di possedere forza, classe e tecnica da vendere.

Ti potrebbero interessare anche: